Home > Magazine > Appunti d'Arte > articoli

LA MIA PELLE VELATA, SUL RED CARPET. Happening di Argentina Verderame al Festival del Cinema
Valeria Jannetti

È bastata una fugace apparizione sul tappeto rosso del Festival del Cinema di Roma della sposa-farfalla per attirare su di sé l’interesse degli avventori. In un contesto differente dal comune circuito dell’Arte, in cui anche gli spettatori sono diversi, la sposa Argentina diventa dunque una diva da seguire, toccare, con la quale fare foto. Davvero breve la sua apparizione sul red carpet, giusto il tempo di qualche battito d’ali di farfalla. Avvolta dal passato che la segue, si immobilizza per poco nel presente, per poi volare in un altro luogo.

Il velo, di per sé incorporeo, diventa con lei la storia stessa, testimone dei diversi happening in giro nel tempo e nello spazio nei quali è stato “coinvolto”. Un velo pesante quello che la segue, e strappato dalle esperienze che ha incontrato nel corso dei suoi viaggi.

Una volta tornata nel suo bozzolo (la velata farfalla Argentina si svela, si rivela per poi allontanarsi), la seguiamo per uno shoot fotografico intorno alla struttura di Renzo Piano, dove le cupole diventano colline, paesaggio per far riaffiorare la sposa con tutta la carica di energia, sensualità e delicatezza che la caratterizza.

Eccezionale la risposta delle persone incontrate. Una signora l’ha apprezzata, fotografata, incitata durante tutta la performance, per poi sparire nel nulla, come un improbabile angelo apparso all’improvviso. Ha lasciato Argentina sola sul red carpet, e nell’istante stesso nel quale è stata abbandonata, l’artista in continua metamorfosi ha rivelato tutta la sua fragilità, stremata dalla fatica mentale e dall’emozione provata.

La sposa diventa bruco, poi farfalla, in continuo scambio di fasi, per poi bloccarsi in una ancora diversa, diva. Calca il palcoscenico come le star che nella giornata di sabato filano sul tappeto rosso del Festival del Cinema di Roma. E apre le ali per concedersi al fotografo che la ritrae fra i cieli di Roma.

27/10/2009


a cura dell'Ass. "Merzbau - Arte e Cultura" sede legale via del Badile 14 - 00159 - Roma | Cell. 347 7074779 - Fax +39 06 97258910