Home > Magazine > Appunti d'Arte > articoli

Attilio Pierelli. Un artista, un amico
Loris Schermi - Paola Donato

Oggi ci ha lasciati l’artista e amico Attilio Pierelli, uno dei nomi che ha segnato l’arte italiana degli anni sessanta e settanta. Molte delle sue opere si trovano in alcuni tra i principali musei del mondo e nel Museo delle Sculture Iperspaziali di Bomarzo.

Abbiamo avuto la fortuna di lavorare insieme in diverse occasioni e costruire spontaneamente un’amicizia sincera e affettuosa con lui e con sua moglie Cardellina che lo ha accompagnato con amore fino alla fine e alla quale va il nostro commosso abbraccio.

Attilio Pierelli è nato a Sasso di serra S. Quirico (Ancona) nel 1924, inizia la sua attività artistica negli anni cinquanta entrando in contatto con Emilio Villa, Giulio Carlo Argan, Carlo Scarpa, Lucio Fontana, Gasparo del Corso, Irene Brin, Cesare Vivaldi, Filiberto Menna, Maurizio Fagiolo dell'Arco, Palma Bucarelli e l'ambiente artistico romano.

Fondatore negli anni ottanta del "Movimento Artistico Internazionale Dimensionalista", ha sempre focalizzato la sua attenzione sulla visualizzazione del concetto di spazio relativo alla quarta dimensione geometrica, alle geometrie curve non euclidee e alle superfici estremali. Le sue ricerche di confine tra arte e scienza lo hanno portato a realizzare opere come IPERCUBO, SUPERFICIE A CUSPIDE, XONARINOX o T.E.S.T. (Trascinamento di Eventi Spazio Temporali) quest’ultima divenuta il premio del Marcel Grossman Meeting che ogni tre anni viene assegnato al miglior lavoro elaborato in Astrofisica.

In contatto con il mondo della musica e della poesia visiva, Pierelli ha sempre sostenuto l’esigenza della contaminazione multi e inter mediale che ha portato avanti confrontandosi con aristi provenienti da Nuova Consonanza e da Fluxus e negli ultimi anni anche con la giovane arte contemporanea (ricordiamo la doppia personale Iper Spazio Macchina con Giuliano Lombardo, mostra da noi curata nel 2010 presso la galleria Muga+Merzbau di Roma).

Grazie a nome dell’arte, grazie per la tua amicizia. Ciao Attilio.

02/01/2013

Attilio Pierelli e Loris Schermi - vernissage mostra Iper Spazio Macchina - galleria Muga+Merzbau - foto valentina piccinni 2010
Attilio Pierelli e Loris Schermi - vernissage mostra Iper Spazio Macchina - galleria Muga+Merzbau - foto valentina piccinni 2010 Attilio Pierelli - Superficie a Cuspide
Attilio Pierelli - Superficie a Cuspide

a cura dell'Ass. "Merzbau - Arte e Cultura" sede legale via del Badile 14 - 00159 - Roma | Cell. 347 7074779 - Fax +39 06 97258910