Dama 2-1
tecnica mista su carte intelata
2006
Dama 1
tecnica mista su carte intelata
2006
Madonna 1
tecnica mista su carte intelata
2006
 

Daniele Bernardini preleva l'immagine fotografata dall'univeso mediatico. Interviene col colore per trasportarla in un mondo visionario dove la realtà si connota di ironia e pathos. È ciò che l'artista percepisce, emozioni che dilatano il reale ed esplodono nella cruda espressione. Satirico come Andrea Pazienza, diretto come Basquiat, i suoi lavori sono urla che spaccano il silenzio. L'interiorità si dilata sfogandosi in tratti e pennellate veloci dal potere sublimizzante. Con l'euforia del bambino l'artista irrompe nella quiete con energie di forze opposte. Stasi e movimento, riflessione e azione. Autenticamente pop, ironico e genuino Bernardini riesce a comunicare una visione polemica e al tempo stesso schietta e spontanea del mondo contemporaneo.

Loris Schermi

 

Cenni biografici

Daniele Benardini nasce a Roma nel 1971. Nel 1997 comincia a collaborare con Cristiano Pintaldi con il quale lavora tutt’oggi. Nel 1999 si diploma in Scenografia all’Accademia delle Belle Arti di Roma. In collaborazione con Manuel Pietrangeli realizza le scenografie per il video musicale “Il nostro fragile equilibrio” con Gigi Proietti e Andrea Rivera, dal disco “Incontri a metà strada” di Riccardo Sinigallia, Roma 2007.
Tra le mostre a cui ha partecipato: la collettiva Art Meeting, a cura di Fabio Colella e Simone Franco, Kollatino Underground, Roma, 2005; la personale Meat, nell’ambito di Eclettica 2006, a cura dell’Associazione Culturale Artèmpo, Casale della Cervelletta, Roma 2006. Vive e lavora a Roma.

a cura dell'Ass. "Merzbau - Arte e Cultura" sede legale via del Badile n. 14 - 00159 Roma - cell. 347 7074779 fax 06.23317832