Perché merzbau >

Il portale

Associazione

Galleria

Pubblicazioni

Dicono di noi 

Home > Perché merzbau

Il nome del Portale è un omaggio all'’artista tedesco Kurt Schwitters (Hannover 1887-Ambleside 1948), esponente storico del Dadaismo. 

Il Merzbau era un vero e proprio accumulo di oggetti prelevati dalla vita di tutti i giorni che, con spirito collezionistico, l'artista assemblava in una sorta di opera ambientale.

Merz : parte finale della parola commerz trovata casualmente su un ritaglio di giornale inserito in una delle sue opere.

Il Merzbau, iniziato nel 1923 e portato avanti fino al 1932, andò distrutto nel 1944, in seguito ad un bombardamento. L’opera fu più volte ripresa dall’artista, in diverse versioni, durante il suo esilio in Norvegia e in Inghilterra.

Fu un'opera incompiuta per sua stessa natura, cresceva e mutava nel tempo. 

Con questo spirito sono nati www.merzbau.it, il Portale dell'Arte Contemporanea a Roma, e l’Associazione Merzbau Arte e Cultura, due realtà in continua trasformazione ed espansione.