Home > Magazine > Recensioni > articoli

Scherzi postmoderni?
Francesca De Nicolò

Dove: Centro Luigi di Sarro
Quando: 28/01/2003 - 14/02/2003
Info: Viale Giulio Cesare 71, Tel.06/3232642, Or:dal martedì al venerdì 17-20

Di Martino è al Centro Luigi di Sarro. Propone qui i suoi divertimenti; aforismi attenti alle minime variazioni del quotidiano. Così per lui come in un gioco surreale le porte sono oggetti e luoghi di interazione , come i vassoi e i portaritratti della nonna. Il tutto è rigorosamente ridipinto e montato su carta che tagliata in modo scomposto e il piano precario dove Di Martino fissa i suoi gesti le sue piccole azioni, i suoi paesaggi. Esposte anche sempre seguendo questo iter le sue ultimissime interazioni con la luce e le antiche cornici. Cornici cercate instancabilmente e con perizia, la mattina a Porta Portese, tra i robivecchi e gli antiquari pataccari della sua Roma. Nel frullatore postmoderno immette anche anche citazioni ottocentesche della reale Maria Cristina D'Austria, qui presentata in trono algida e austera.

Ed ecco quindi suoi scherzi di ultima produzione, sono antidiluviani lumi fai da te, dal fascino retrò, da sistemare, intimamente nella abitazioni; delle "chicche" che risplendono di luce elettrica, propria che gli permettono di creare in galleria una situazione che è un misto tra cameretta d'infanzia e alcova da massaggiatrice decaduta,.

Di Martino ammicca volutamente e scansonatamente al kitsch, legato al "non avere valori estetici, altro è l'estetica della comunicazione ". ( Da, The Jeff Koons Handbook, London, 1992) e propone i suoi oggetti citazioni che ora decontestualizzati, sono rivitalizzanti in un botta e risposta tra utile e inutile. Così ancora se continuiamo il nostro percorso nella penombra di naftalina ci imbattiamo nella La Sirena già esposta in via Benaco, ora presentata in un'altra sarcastica situazione. Trattasi infatti di un ennesimo scherzo dove una micro statua-giocattolo in plastica, citazione dell' eroina omerica incantatrice di uomini come del mondo di plastica di Disney e del trash da gadget Copenaghense, scampata alla pattumiera è ora adagiata su un mare blu ed immessa in cornice è definitivamente rivitalizzata.

08/02/2003

a cura dell'Ass. "Merzbau - Arte e Cultura" sede legale via del Badile 14 - 00159 - Roma | Cell. 347 7074779 - Fax +39 06 97258910