Home > Magazine > Recensioni > articoli

Netizens - La libertà del post-mediale
Pietro Boschi

Dove: Santa Maria della Salute (VITERBO)
Quando: 18/06/2005 - 30/06/2005
Info: Viterbo, via Ascenzi 3 tel 0761340378 mar-sab ore 17.00-20.00

A Viterbo, presso la Chiesa di Santa Maria della Salute, è in corso la seconda edizione di Netizens - La libertà del post-mediale - progetto espositivo ideato da Antonella Pisilli e curato da Silvie Parent e Yael Kanarek. Ad essere presentate sono le opere di sei artisti internazionali, Yan Breuleux, Peter Horvath, David Crawford, MTAA, Evan Siebens e Yael Kanarek, YOUNG-HAE CHANG HEAVY INDUSTRIES, i quali, esplorando ed evidenziando l’intricato sistema di relazioni del Web, offrono allo spettatore un’esauriente panoramica sulle attuali sperimentazioni e modalità visive della Net Art.

L’idea della Pisilli scaturisce dalla necessità di portare la Net-Art in uno spazio fisico, materialmente tridimensionale con una prima, immediata conseguenza: lo splendido portale di Santa Maria della Salute, oltre ad assolvere la secolare funzione di accesso all’aula interna dell’edificio mariano, per la prima volta diviene “portale” verso la dimensione virtuale della rete da intendersi ormai come spazio sociale a tutti gli effetti.

Lo spazio sociale contemporaneo è pure al centro dello studio di David Crawford il quale propone in “SMS 13” un suggestivo ed al tempo stesso inquietante remix di filmati che riproducono interni di metropolitane popolate da anonimi individui e realizzati unificando casualmente con il computer le singole inquadrature.

Una menzione spetta anche al “net cinema-montaggio” del trentacinquenne canadese Peter Horvath. I personaggi che appaiono nel suo “INTERVALS” presentano un’identità alterata attraverso veri e propri alter ego filmici che interpretano la loro memoria. Il linguaggio visivo di Horvath, come nota Kanarek, risulta inoltre un efficace sviluppo in chiave digitale del fotomontaggio di John Heartfield e di Hannah Hoch, e del cinema di Tarkovsky.

23/06/2005

a cura dell'Ass. "Merzbau - Arte e Cultura" sede legale via del Badile 14 - 00159 - Roma | Cell. 347 7074779 - Fax +39 06 97258910